Dal 2012 il centro di studio e documentazione ufficialmente riconosciuto dalla S.S. Lazio

Arturo Balestrieri: Del Podismo. Manuale teorico pratico d’allenamento

Arturo Balestrieri, uno dei magnifici nove Fondatori della Società Podistica Lazio in Piazza della Libertà il 9 gennaio 1900.

vai alla galleryPodista e calciatore, verso la fine del 1903, a causa di dissidi tecnici con altri soci circa le modalità dell’allenamento, lascia la Lazio per fondare la Virtus: l’anno successivo viene giocato (e vinto dalla Lazio) il primo derby calcistico della Capitale.

Dopo aver abbandonato l’attività sportiva, diventa giornalista e collabora con la Gazzetta dello Sport, per la quale, nel 1909, pubblica un manuale sul podismo in formato 19×13 (nel 1928 venne mandata in stampa la seconda edizione)..
Il testo risulta pressocchè introvabile, ma dopo lunghe ricerche il Centro Studi Nove Gennaio Millenovecento, è riuscito ad acquisirlo in originale ed è in grado di mostrarlo per la prima volta ai Laziali.

La prefazione all’opera edita dalla Gazzetta dello Sport è dell’On. Attilio Brunialti, all’epoca presidente della Federazione Podistica Italiana.

Dopo aver definito in senso lato il podismo come “la forma dell’estrinsecazione deambulativa dell’uomo, ossia l’espressione dei vari modi con cui questo si conduce da un luogo ad un altro, sul terreno, a mezzo delle sue estremità inferiori”, Balestrieri illustra i metodi di allenamento, trattando anche dei massaggi, del sonno, dell’alimentazione e degli indumenti, per poi passare allo stile, al modo di condurre le gare e alla distinzione delle varie “forme podistiche” (corsa e marcia). Il volume 21 illustrazioni tra fotografie e disegni.

Arturo Balestrieri scrisse anche un manuale sul basket (traduzione di un testo inglese) nel 1919 ed uno sul nuoto nel 1924. Particolare curioso, quest’ultimo, ove si consideri che, da giovane, Balestrieri era soprannominato “er piombo” perché non sapeva nuotare, come riportato nel recentissimo libro di Emilia Corelli (“Nel nido dell’aquila”).

Questa è la Lazio, questa la sua storia.
E le opere del Fondatore Arturo Balestrieri confermano ancora una volta che la S.S. Lazio ha contribuito fortemente ad affermare, dal 1900, lo Sport in Italia.