Dal 2012 il centro di studio e documentazione ufficialmente riconosciuto dalla S.S. Lazio

Lorenzetti, un altro addio

di Giorgio Bicocchi

Giuseppe LorenzettiNello stesso giorno in cuila Chiesa del Cristo Re, piena di laziali con gli occhi lucidi, ha salutato per l’ultima volta Nanni Gilardoni arriva la notizia della morte di Giuseppe Lorenzetti, ex-centrocampista della Lazio della seconda metà degli anni Sessanta. Romano, classe ’48, inizio’ a giocare a pallone nel cuore della vecchia Prati.

Milito’ in una Lazio povera ma orgogliosa, capace ad esempio di vincere lo scudetto “De Martino” (il vecchio campionato “riserve”) in cui Lorenzetti, assieme ad Oddi, ad esempio, diede il suo valido contributo. Due anni di Lazio, dal ’67 al ’69, senza incidere granchè lasciando pero’ in eredità l’immagine di un bravo ragazzo.

Risiedeva da molti anni all’isola d’Elba ma ha scelto di andarsene a Roma: ci piace credere spinto dagli impulsi del cuore.