Dal 2012 il centro di studio e documentazione ufficialmente riconosciuto dalla S.S. Lazio

S.S. Lazio Marines. Il football americano siamo noi

di Giorgio Bicocchi

American Football 1Si allenano di sera sui campi di via della Cina, zona Torrino, poco oltre il laghetto dell’Eur. Giocano le gare di campionato ad Ostia, nell’impianto della ex Stella Polare. L’american football, a Roma, sono i Marines della Lazio, decisamente una delle sezioni piu’ coinvolgenti. Il club, infatti, allinea formazioni in serie A1, serie B, Under 21, Under 18, Under 15, nei Senior e negli Junior, oltre a presentare pure un affiatato team femminile.

 Applausi e consensi, allora, per ragazzi e ragazze che, sotto un casco, con una rigorosa banda celeste al centro, indossando le tipiche protezioni del football americano, hanno arricchito il palmares complessivo della Polisportiva. Gi, perché i titoli sono numerosi, tutti meritevoli di essere ricordati. Quattro scudetti di Campione d’Italia, tutti colti nelle categorie giovanili: nel 1995 il Flag Football Under 16, nel 2005 il Flag Football Under 18, nel 2006 il Flag Football Under 15 (che nel corso della stessa stagione vinse pure la Coppa Italia), nel 2008 il 1° Collegebowl.

Una organizzazione capillare, un club che vuole espandersi, custode pero’ di una tradizione importante. Fondato nel ’91 con la denominazione Marines Ostia, nel 2004 è entrato a far parte della Polisportiva optando per diventare Lazio Marines American Football. Una disciplina faticosa ma che riesce a trasmettere i valori della lealtà e del coraggio.

Giganti con un cuore grande cosi’, gli atleti e le atlete della sezione. Capaci di partecipare senza remore ad iniziative sociali di grande impatto come “Puliamo il Mondo”, svoltasi nel quartiere Torpignattara di Roma, inseguendo il sogno di un pianeta piu’ verde e piu’ pulito, oppure partecipando compatti a donazioni di sangue. Bravi in campo e fuori: anche oggi i pionieri della Polisportiva andrebbero fieri dei Marines.